26 Settembre 2016

Aerofotogrammetria

Con i nostri droni è possibile fare aerofotogrammetria , infatti lo strumento si presta molto bene a fare indagini a bassa quota con tempi veloci ,risparmiando così tempo e lavoro.Pensiamo di dover rilevare una frana , fino a pochi anni fa si usavano strumenti da terra come Laserscan e stazioni totali.Il lavoro di scansione da terra è lungo , occorre muoversi in molte direzioni e spesso è impossibile farlo, data la natura del dissesto.

La soluzione Drone

L’uso di mezzi Aerei a pilotaggio remoto , consente di pianificare a terra il percorso del drone e scattare numerose foto anche da prospettive irraggiungibili con mezzi terrestri.

Nell’esempio qui sotto sono state scattate 25 foto

set-foto

Una volta elaborate viene prodotto una nuvola di punti e successivamente una mesh

Per ultimo è possibile generare un’ortomosaico georeferenziato

ortopanoramica

Le elaborazioni sono effettuate da uno studio tecnico partner , in base alla precisione richiesta , occorre effettuare prima del volo delle battute topografiche a terra usando targets e stazione totale GNSS , anche di questo aspetto se ne occupa un nostro partner .